Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Evidence Based Medicine e Narrative Based Medicine: un’integrazione possibile?

6 Ottobre 2016 @ 15:00 - 17:00

Nella sanità italiana troppo spesso la medicina basata sulle evidenze scientifiche e la medicina basata sulle narrazioni (in più contesti denominata anche Medicina Narrativa o Medicina Umana) viaggiano su binari paralleli, ma con pochi punti di contatto e di dialogo costruttivo.
Ancor più accade che la medicina basata sulle narrazioni venga considerata di “serie B”, perché accusata di non essere “scientifica”
Con questo evento formativo si intende illustrare il movimento della Medicina Narrativa in Itala e nel mondo, portando a conoscenza dei partecipanti gli studi che vengono svolti sia nell’ambito clinico che in quello formativo in questo contesto; inoltre sverrà analizzato il rapporto tra la medicina narrativa e le evidenze scientifiche, nell’ottica dell’integrazione e dell’indispensabilità reciproca.
La buona cura si realizza in primis attraverso una relazione efficace con il paziente, fatta di ascolto del suo mondo della vita e dei significati che lo stesso attribuisce agli eventi (malattia, trauma, crisi ¿) che stanno accadendo nella propria esistenza.
Numeri e parole, statistiche e storie, biologia e biografia devono dunque trovare punti di contatto e di sinergia.
Questo approccio porta vantaggio agli assistiti ed ai caregivers ed ha impatto positivo anche sui professionisti della salute (autoefficacia percepita , qualità delle relazioni, benessere e prevenzione del burn out).
L’approccio narrativo alla medicina è già parte dei progetti di cura e ricerca del CRO. Con questo evento si mira ad ampliare l’orizzonte di conoscenze e a stimolare un dialogo sempre più fruttuoso fra le varie qualifiche, discipline, settori dell’azienda. L’obiettivo finale è contribuire alla personalizzazione e umanizzazione delle cure e delle relazioni sia di aiuto che professionali.
Prima dell’avvio del corso, verrà fatta una indagine via mail per stimolare le domande curiosità e/o criticità rispetto all’argomento oggetto di formazione. Queste domande verranno inviate al relatore, per poter preparare un intervento appropriato.

Gli obiettivi dell’incontro formativo sono:
– Stimolare riflessioni sulle diversità ed anche integrazioni tra EBM e NB.
– Riconoscere il valore delle narrazioni per la relazione di aiuto ed anche per una migliore interpretazione dei risultati della ricerca.
– Stimolare l’analisi di fabbisogno formativo dei professionisti nelle due aree (EBM e NBM) ma in forma integrata.
– Acquisire conoscenze e stimoli per introdurre pratiche narrative nel proprio lavoro quotidiano.

Crediti ECM: 2
Aperto agli operatori esterni CRO – Tutte le professioni, con e senza obbligo di crediti ECM

Luogo

Centro di Riferimento Oncologico |
Via Franco Gallini, 2 -
Aviano (PN) , 33081 Italia
+ Google Maps